il gruppo di lavoro

Teamwork funny

FATTORI COSTITUTIVI DEL GRUPPO DI LAVORO

Per svolgere il suo lavoro il gruppo si dota di:

  • un OBIETTIVO – risultato atteso dal gruppo di lavoro, coerente con i risultati attesi dall’organizzazione.
  • un METODO – strategia con cui si affronta un percorso, un compito, un obiettivo.
  • dei RUOLI – insieme dei comportamenti che ci si aspetta da chi occupa una posizione all’interno del gruppo.
  • una LEADERSHIP – riguarda la condizione del gruppo di lavoro, relativamente a individui e gruppo.
  • un METODO DI COMUNICAZIONE – processo che garantisce lo scambio di informazioni nel gruppo, fa funzionare il gruppo.
  • un CLIMA – indica la ‘qualità’ dell’ambiente del gruppo, fatta di sentimenti, percezioni, opinioni.
  • un PROFILO DI SVILUPPO – crescita delle competenze dell’individuo nel gruppo e dell’intera competenza del gruppo.

Effective Team Work & Collaboration

I membri possono comportarsi in modo da facilitare il lavoro di gruppo, quando ad esempio si:

  • propongono soluzioni
  • propongono idee
  • chiedono informazioni
  • danno informazioni
  • chiedono opinioni
  • danno opinioni
  • rielaborano
  • riassumono

I GRUPPI DI APPRENDIMENTO

Nei gruppi di apprendimento la componente emotiva e quella logica devono risultare giustamente dosate affinché il processo sia ad un tempo di sviluppo e di maturazione.

Il gruppo di apprendimento si caratterizza, come gruppo di lavoro, come mezzo, cioè, per il raggiungimento di un fine, rappresentato appunto da un apprendimento di tipo significativo-costruttivi; si tratta in definitiva di un gruppo di lavoro alla pari con una struttura specifica ed una finalità ben precisa, contraddistinto da un doppio livello di operatività: quello costituito dal compito che ci si propone di affrontare e quello rappresentato dagli aspetti socio-emozionali che, a vari livelli, esprimono il tentativo di sfuggire alle difficoltà e alle tensioni che sono propri dei processi delle dinamiche di gruppo.

OBIETTIVI

Gli obiettivi sono uno degli elementi costitutivi del gruppo di lavoro e rappresentano l’espressione del risultato atteso.

Gli obiettivi devono essere chiari e condivisi. La chiarezza e la condivisione devono essere oggetto di una specifica attività di gruppo.

Un obiettivo deve essere:

  • definito e descritto in termini di risultati
  • definito attraverso le conoscenze, il confronto, la negoziazione
  • costruito sui dati e sui fatti osservabili da tutti i componenti
  • adeguato alle risorse e potenzialità del gruppo
  • perseguibile attraverso l’uso di tutte le risorse del gruppo
  • valutato con strumenti e criteri coerenti

Un obiettivo chiaro e condiviso permette:

  • una maggiore motivazione dei membri del gruppo
  • una maggiore soddisfazione dei bisogni e delle attese individuali e dell’organizzazione
  • maggiore creatività e iniziativa
  • migliore uso del tempo e delle risorse
  • minore conflittualità interna al gruppo

Comportamenti che favoriscono il lavoro di gruppo sono:

  • verificare il consenso
  • mediare
  • accettare la tensione
  • incoraggiare
  • sostenere/dare riconoscimenti
  • gestire i compiti anziché favorire la rottura dei rapporti

Comportamenti che ostacolano il lavoro di gruppo sono:

  • fare conversazioni private
  • creare alleanze
  • prevaricare
  • ritirarsi/estraniarsi
  • giocherellare con il gruppo
  • non prendere sul serio
  • non ascoltare
  • ripetersi
  • non utilizzare i suggerimenti
  • autoconfessarsi/sfogarsi