Tag: romolo

roma: le origini divine

Posted on Luglio 21, 2012 in [email protected]

[slideshow]

Nascita di Roma

Dalla Monarchia alla Repubblica

Lazio, Italia, Mediterraneo: l’espansione repubblicana

Il film prende le mosse dalla storia, ma finisce subito nell’avventura. Da rimarcare gli interpreti: Steve Reeves (ex-Mister Universo) e Gordon Scott (ex-Tarzan) nello spettacolare duello finale…Peplum dalle ambizioni decisamente alte (la rievocazione della nascita di Roma e delle gesta dei due ‘figli della lupa’), con budget discreto e due interpreti, nei ruoli centrali, di chiaro impatto: Steve Reeves (Mister Mondo e Mister Universo ) e Gordon Scott, altro nerboruto figuro che a quei tempi andava forte sull’onda del successo popolare delle numerose pellicole di Tarzan cui aveva preso parte, ovviamente interpretando il protagonista.

Romolo e Remo è un film Storico del 1961 diretto da Sergio Corbucci.cast: Steve Reeves, Gordon Scott, Ornella Vanoni, Virna Lisi, Massimo Girotti, Jacques Sernas, ……Il film narra tutte le vicende dei due fratelli fondatori di Roma dalla nascita alla fine… L’avventurosa creazione della città di Roma nata dalla lotta tra i due gemelli.Romolo e Remo vivono la loro vita di pastori fino a quando Faustolo, che li aveva adottati, muore rivelando la loro origine avvolta nel mistero. I due si mettono alla testa delle loro genti e assaltano Albalonga dove Romolo rapisce Julia, la figlia del re dei Sabini, Tazio. I rapporti tra i due fratelli intanto si deteriorano sfociando nell’odio. Quando infatti Romolo traccia i confini della nuova città, Remo lo sfida ad un duello che si rivelerà fatale.

Andando a ritroso nel tempo, scopriamo città, genti e luoghi diversissimi che popolavano l’Impero Romano ed in particolare i suoi sterminati confini, dove abitavano anche i nemici di Roma.

http://youtu.be/sJj3CZjStao

Il trionfo e la caduta

L’Impero romano

Una storia appassionante, che ha cambiato il destino di milioni di persone nel corso dei secoli.
Un viaggio fino ai confini dell’Impero Romano per narrare il momento in cui raggiunse il culmine della sua potenza: la conquista della Dacia, l’attuale Romania.