Tag: mediterraneo

i racconti dello scriba

Posted on Settembre 11, 2012 in @rte, [email protected]

Nella seconda metà del XX secolo,con lo sviluppo del movimento femminista, le donne con un ruolo preminente nell’antichità vennero alla luce e la loro vita venne enormemente pubblicizzata. La biografia di Hatshepsut, scritta da Evelyn Wells, offre un’immagine romanzata, dipingendo la regina come una bellissima donna, pacifista, definendola «la prima grande donna nella storia» distaccandosi quindi decisamente dall’immagine maggiormente accreditata nel XIX secolo, che voleva Hatshepsut come una strega, una matrigna che aveva usurpato il trono di Thutmose III.

Book trailer – Lo scriba e la principessa

http://www.youtube.com/watch?v=fQaQm-Gpfsk

Egitto – Costruzione di un impero – History Channel

Con Antico Egitto si intende la civiltà sviluppatasi in quella sottile striscia di terra paludosa fertile che si distende lungo le rive del Nilo a partire dalle sue cataratte al confine col Sudan fino allo sbocco nel Mediterraneo, e riconosciuta come entità statale a partire dal 3100 a.C. fino al 1786 a.C. ed è suddiviso in quattro grandi fasi: l’epoca arcaica o protodinastica (3100-2600 a.C.), l’Antico Regno (2600-2200 a.C.), il Medio Regno (2052-1785 a.C.) e il Nuovo Regno (1567-1075 a.C.).

Immortal ad vitam (2004)

Philip Glass – Akhnaten

Il Libro dei Morti – National Geographic

Rebus: “I misteri degli antichi egizi, dalle piramidi alle profezie maya sul 2012”. Una cavalcata tra miti, leggenda e storia per capire se c’è realmente qualcosa che unisce i costruttori di Giza ai sacerdoti maya. E’ possibile che si tratti di un’antichissima civiltà antidiluviana di cui abbiamo perso le tracce? E’ possibile che i suoi discendenti abbiano voluto contribuire alla realizzazione di monumenti megalitici per comporre un messaggio? Un monito? Rivolto a noi che ci apprestiamo a vivere i possibili cambiamenti del 2012?

Walk Like An Egyptian – Bangles

Maatkara Hatshepsut è stata il quinto sovrano XVIII dinastia egizia

Nella terra dei Faraoni- La Battaglia di Megiddo

Gli Ittiti – ca 1800-1200 a.C.

Guerra Egizio-ittita – Video tratto dall’interessante trasmissione tv “Impero” dove un grande Valerio Massimo Manfredi conduce gli spettatori nelle meraviglie e misteri dell’Antico Egitto.

La battaglia di Kadesh o Qadesh, combattuta sulle rive del fiume Oronte, nell’attuale Siria, nel 1274 a.C., contrappose le due più grandi potenze del Vicino Oriente antico: l’Egitto di Ramses II e le forze ittite di Muwatalli II; questa battaglia costituì l’atto finale di una lunga serie di guerre tra i due regni e fu probabilmente quella dove venne impiegato il maggior numero di carri da combattimento trainati da cavalli (circa 5000 o 6000).

Costituì anche il primo conflitto della storia antica da essere così ben documentato che fu poi possibile ricostruirlo in ogni sua fase, includendo la strategia militare e le armi impiegate nei combattimenti. Inoltre a tale avvenimento seguì il primo trattato internazionale di cui si conoscano chiaramente le clausole.

Piramidi – Gli egizi e le stelle

Superquark – Egitto, L’avventura della scoperta

Nefertiti

Stargate

Storia della Matematica

La mummia è un film del 1999, diretto dal regista Stephen Sommers. Fa parte di una trilogia che comprende un sequel, La mummia – Il ritorno, e un prequel, Il Re Scorpione.

Il mistero di Tutankhamon

IL MISTERO DELLA SFINGE

Le follie dell’imperatore

roma: le origini divine

Posted on Luglio 21, 2012 in [email protected]

[slideshow]

Nascita di Roma

Dalla Monarchia alla Repubblica

Lazio, Italia, Mediterraneo: l’espansione repubblicana

Il film prende le mosse dalla storia, ma finisce subito nell’avventura. Da rimarcare gli interpreti: Steve Reeves (ex-Mister Universo) e Gordon Scott (ex-Tarzan) nello spettacolare duello finale…Peplum dalle ambizioni decisamente alte (la rievocazione della nascita di Roma e delle gesta dei due ‘figli della lupa’), con budget discreto e due interpreti, nei ruoli centrali, di chiaro impatto: Steve Reeves (Mister Mondo e Mister Universo ) e Gordon Scott, altro nerboruto figuro che a quei tempi andava forte sull’onda del successo popolare delle numerose pellicole di Tarzan cui aveva preso parte, ovviamente interpretando il protagonista.

Romolo e Remo è un film Storico del 1961 diretto da Sergio Corbucci.cast: Steve Reeves, Gordon Scott, Ornella Vanoni, Virna Lisi, Massimo Girotti, Jacques Sernas, ……Il film narra tutte le vicende dei due fratelli fondatori di Roma dalla nascita alla fine… L’avventurosa creazione della città di Roma nata dalla lotta tra i due gemelli.Romolo e Remo vivono la loro vita di pastori fino a quando Faustolo, che li aveva adottati, muore rivelando la loro origine avvolta nel mistero. I due si mettono alla testa delle loro genti e assaltano Albalonga dove Romolo rapisce Julia, la figlia del re dei Sabini, Tazio. I rapporti tra i due fratelli intanto si deteriorano sfociando nell’odio. Quando infatti Romolo traccia i confini della nuova città, Remo lo sfida ad un duello che si rivelerà fatale.

Andando a ritroso nel tempo, scopriamo città, genti e luoghi diversissimi che popolavano l’Impero Romano ed in particolare i suoi sterminati confini, dove abitavano anche i nemici di Roma.

http://youtu.be/sJj3CZjStao

Il trionfo e la caduta

L’Impero romano

Una storia appassionante, che ha cambiato il destino di milioni di persone nel corso dei secoli.
Un viaggio fino ai confini dell’Impero Romano per narrare il momento in cui raggiunse il culmine della sua potenza: la conquista della Dacia, l’attuale Romania.