Tag: dante

e-ri-du: casa lontano da casa

Posted on settembre 10, 2012 in stori@

 

Semiramide – http://delfallo.blogspot.it/2012/09/semiramis.html?spref=fb

Maria Callas – “Bel raggio lusinghier” da ópera Semiramide de G.Rossini.

Panspermia

Francis Crick, assieme a Leslie Orgel, nel 1960 iniziarono a speculare sull’origine del codice genetico. Agli inizi degli anni settanta Crick e Orgel andarono oltre in queste speculazioni e in particolare sulla possibilità che la produzione di un sistema molecolare vivente deve essere stato un evento molto raro nell’universo e che tuttavia una volta determinatosi possa essere stato diffuso da una forma di vita intelligente attraverso un tecnologia che consenta viaggi nello spazio, tale processo fu definito “panspermia guidata”.

“Babylon Sisters” – Steely Dan.

I Sumeri – di “StoriaVivaFP”

Casino Royale – Treno Per Babylon

Enûma Eliš’ è una sofisticata cosmogonia, che narra in termini allegorici delle origini del nostro mondo.

e-nu-ma e-liš la na-bu-ú šá-ma-mu               Quando in alto il Cielo non aveva ancora un nome,
šap-liš am-ma-tum šu-ma la zak-rat               E la Terra, in basso, non era ancora stata chiamata con il suo nome,
ZU.AB-ma reš-tu-ú za-ru-šu-un                                  Nulla esisteva eccetto Apsû, l’antico, il loro creatore,
mu-um-mu ti-amat mu-al-li-da-at gim-ri-šú-un                 E Mummu e Tiāmat, la madre di loro tutti,
A.MEŠ-šú-nu iš-te-niš i-ḫi-qu-ú-ma                    Le loro acque si mescolarono insieme
gi-pa-ra la ki-is-su-ru su-sa-a la she-‘u-ú                    E i pascoli non erano ancora formati, né i canneti esistevano;
e-nu-ma dingir dingir la šu-pu-u ma-na-ma                     Quando nessuno degli Dei era ancora manifesto.
šu-ma la zuk-ku-ru ši-ma-tú la ši-na-ma                              Nessuno aveva un nome e i loro destini erano incerti.
ib-ba-nu-ú-ma dingir dingir qê-reb-šú-un                                   Allora, in mezzo a loro presero forma gli Dei.

Boney M. – Rivers Of Babylon

Il termine “Anunnaki” significa “Coloro che dal cielo scesero sulla Terra”, nella mitologia sumera sono i figli di “An” il dio del Cielo, il quale presiedeva un’assemblea, composta dai sette dei supremi, di cui facevano parte i quattro principali déi creatori (lo stesso An, Enlil, Enki e Ninhursag), con l’aggiunta di Inanna, Utu e Nanna, e di 50 déi minori, detti anche Igigi.

C’erano sulla terra i Giganti a quei tempi, e anche dopo, quando i figli di Dio si univano alle figlie degli uomini e queste partorivano loro dei figli: sono questi gli eroi dell’antichità, uomini famosi. (Genesi 6,4)

Franco Battiato – Mesopotamia

La torre di Babele – Genesi 11, vv.1-9.

Non vi fermate
dovete costruire la vostra torre
la Torre di Babele
sempre più grande
sempre più alta e bella
Siete o non siete i padroni della terra?

Strappate tutti i segreti alla natura
e non ci sarà più niente
che vi farà paura
e sarete voi a far girare la terra
con un filo, come una trottola
dall’alto di una stella.

E quella stella sarà il quartier generale
per conquistare
quello che c’è ancora da conquistare
e da quella stella
per tutto l’universo
l’uomo si sforza, per superare se stesso.

Non vi fermate
dovete costruire la vostra torre
la torre di Babele
costi quel che costi
anche guerra dopo guerra
siete o non siete i padroni della terra?

Non vi fermate
dovete costruire la vostra torre
la torre di Babele
si deve fare e serve a dimostrare
che l’uomo è superiore
a ogni altro animale!

Dante – Inferno – Canto V – I Lussuriosi

Giorgio Gaber – Corinna

Passpartout – C’era una volta Sumeri, Assiri, Babilonesi.

The Epic of Gilgamesh – An Animation

Ouverture – Gilgamesh – Opera in 2 atti – Franco Battiato

http://www.youtube.com/watch?v=ZAmfav8xwwE

Abramo (1994)
Regia di Joseph Sargent
Con Richard Harris, Barbara Hershey, Barbara Hershey, Maximilian Schell, Maximilian Schell, Vittorio Gassman.

Codice di Hammurabi – Re di Babilonia – 1.760 a.C. – Occhio per occhio, dente per dente.

Gli Ittiti – ca 1800-1200 a.C.

La vittoria di Giuditta – Antico Testamento

Giuseppe Verdi – Nabucodonosor – Overture
Nabucodonosor II fu un sovrano babilonese che regnò per 43 anni, dal 605 a.C. fino alla morte avvenuta nel 562 a.C. Secondo e più importante dei re della dinastia neo-babilonese, Nabucodonosor salì al trono alla morte del padre Nabopolassar e sottomise il regno di Giuda, deportando gli ebrei in Babilonia e distruggendo il tempio di Salomone. Si dedicò alla ristrutturazione di Babilonia, pavimentando strade, ricostruendo templi e scavando canali. È accreditato della costruzione dei giardini pensili, una delle sette meraviglie del mondo antico.

La Scienza delle Liste (L’istruzione dello Scriba) – Gli elenchi di R. Saviano

Enheduanna, figlia di Sargon di Akkad, fu gran sacerdotessa della Dea Inanna ad Ur, vissuta tra il 2285 a.C. ed il 2250 a.C. A lei sono attribuiti numerosi inni, tra cui il famoso “Inno ad Inanna”. Gli inni sono in lingua sumerica. Il suo nome è il più antico tramandato come autore di opere poetiche nella letteratura mondiale.

ulisse

Posted on luglio 20, 2012 in [email protected]@

William Turner
Ulisse schernisce Polifemo
1829

E il mare azzurro che l’amò, più oltre
spinse Odisseo, per nove giorni e notti,
e lo sospinse all’isola lontana,
alla spelonca, cui fioriva all’orlo
carica d’uve la pampinea vite.
G. Pascoli

Film RAI sull’Odissea di Omero.Regia di Franco Rossi e Mario Bava del 1969. Tra gli attori Irene Papas,Bekim Femhiu,Marina Berti,Renaud Verley,Scilla Gabel,Barbara Bach.
Voce fuori campo di Ungaretti.

Nella mia giovinezza ho navigato
lungo le coste dalmate. Isolotti
a fior d’onda emergevano, ove raro
un uccello sostava intento a prede,
coperti d’alghe, scivolosi, al sole
belli come smeraldi. Quando l’alta
marea e la notte li annullava, vele
sottovento sbandavano più al largo,
per fuggirne l’insidia. Oggi il mio regno
è quella terra di nessuno. Il porto
accende ad altri i suoi lumi; me al largo
sospinge ancora il non domato spirito,
e della vita il doloroso amore.

Umberto Saba

Vittorio Gassman legge Dante. Quando mi dipartii da Circe. Dal canto 26 dell’Inferno.

Ulisse di James Joyce

Primo Levi: Se questo è un uomo

Music video by Francesco Guccini performing Odysseus.

Lucio Dalla – Itaca

O tu che sei sì triste ed hai presagi

d’orrore-Ulisse al declino-nessuna

dentro l’anima tua dolcezza aduna

la Brama

per una

pallida sognatrice di naufragi

che t’ama?

U. Saba

ULYSSES – MY NAME IS NOBODY