Tag: caparezza

21 dicembre 2012. cronache dalla fine del mondo (- 5)

Posted on Dicembre 16, 2012 in scienze

Il 21 dicembre 2012 è la data del calendario gregoriano nella quale secondo alcune credenze e profezie, prive di qualsiasi rilievo scientifico, si dovrebbe verificare un evento, di natura imprecisata e di proporzioni planetarie, capace di produrre una significativa discontinuità storica con il passato: una qualche radicale trasformazione dell’umanità in senso spirituale oppure la fine del mondo.

Fino alla fine del mondo (Bis ans Ende der Welt in tedesco e Until the end of the world in inglese) è un film del 1991 per la regia di Wim Wenders; costituisce una delle opere più note del regista tedesco. È un film di fantascienza che si sviluppa come road movie ambientato in un futuro prossimo (1999) in cui incombe un’apocalisse globale.

CAPAREZZA – La fine di gaia

ScienceCasts: Why the World Didn’t End Yesterday

Una scomoda verità – Film-documentario del 2007, regia del Premio Nobel Albert Gore che esamina cambiamenti climatici in corso, dovuti all’effetto serra.

Ligabue – A che ora è la fine del mondo?

L’ultimo uomo della Terra è un film horror fantascientifico del 1964 diretto da Ubaldo Ragona o, non accreditato, da Sidney Salkow. Il soggetto è tratto dal romanzo post apocalittico di Richard Matheson Io sono leggenda (I Am Legend) del 1954.

2012, film del 2009 che mette in scena la fine del mondo ipotizzata dai catastrofisti per il 21 dicembre 2012.

Videoclip dei CSI – Noi non ci saremo, tratto dall’album noi non ci saremo Vol.1 del 2001, l’ultimo video dei Csi interpreta una cover di Francesco Guccini del 1964.

La guerra dei mondi (War of the Worlds) è un film di fantascienza del 2005, diretto da Steven Spielberg ed interpretato da Tom Cruise.
Il film è basato sull’omonimo romanzo di H. G. Wells e l’adattamento radiofonico di Orson Welles.

ulisse

Posted on Luglio 20, 2012 in [email protected]@

William Turner
Ulisse schernisce Polifemo
1829

E il mare azzurro che l’amò, più oltre
spinse Odisseo, per nove giorni e notti,
e lo sospinse all’isola lontana,
alla spelonca, cui fioriva all’orlo
carica d’uve la pampinea vite.
G. Pascoli

Film RAI sull’Odissea di Omero.Regia di Franco Rossi e Mario Bava del 1969. Tra gli attori Irene Papas,Bekim Femhiu,Marina Berti,Renaud Verley,Scilla Gabel,Barbara Bach.
Voce fuori campo di Ungaretti.

http://www.youtube.com/watch?v=1ysoCbhA68Y

Nella mia giovinezza ho navigato
lungo le coste dalmate. Isolotti
a fior d’onda emergevano, ove raro
un uccello sostava intento a prede,
coperti d’alghe, scivolosi, al sole
belli come smeraldi. Quando l’alta
marea e la notte li annullava, vele
sottovento sbandavano più al largo,
per fuggirne l’insidia. Oggi il mio regno
è quella terra di nessuno. Il porto
accende ad altri i suoi lumi; me al largo
sospinge ancora il non domato spirito,
e della vita il doloroso amore.

Umberto Saba

Vittorio Gassman legge Dante. Quando mi dipartii da Circe. Dal canto 26 dell’Inferno.

Ulisse di James Joyce

Primo Levi: Se questo è un uomo

Music video by Francesco Guccini performing Odysseus.

Lucio Dalla – Itaca

O tu che sei sì triste ed hai presagi

d’orrore-Ulisse al declino-nessuna

dentro l’anima tua dolcezza aduna

la Brama

per una

pallida sognatrice di naufragi

che t’ama?

U. Saba

ULYSSES – MY NAME IS NOBODY